Band Lab è il Laboratorio di Musica d’Insieme dell’Associazione Ultrasuoni.

Suonare con una band rappresenta un momento chiave della formazione musicale. Confrontarsi con una situazione di Musica “sul campo”, oltre a permettere la continua verifica delle propria preparazione musicale, consente di curare aspetti del suonare che è possibile approfondire solo interagendo con altri strumentisti, basti pensare all’interplay, all’arrangiamento o la costruzione del repertorio.

Fare Musica in modo collettivo e favorisce la socializzazione e l’impostazione di una mentalità musicale aperta, matura ed incline alla condivisione delle esperienze. Questo tipo di esperienza favorisce il raggiungimento di un equilibrio tra le dinamiche comportamentali dei singoli individui che, più o meno inconsciamente, tendono ad emergere o a nascondersi a causa della scarsa consapevolezza del proprio ruolo all’interno del gruppo.

Band Lab è rivolto a chi vuole avvicinarsi all’idea di suonare in una band, ma anche a chi ha già il proprio gruppo e desidera portare le proprie performances ad un livello superiore.

Il percorso del laboratorio è multistilistico e strutturato per difficoltà progressiva. Ogni gruppo, sotto la guida dell’insegnante, svilupperà progetti musicali sempre più complessi che di lezione in lezione porteranno alla costruzione di una realtà musicale pronta ad affrontare il palco.

Anche se nato in relazione ai corsi dell’accademia, il laboratorio è accessibile anche ad esterni, previa audizione necessaria per determinare il livello di ingresso.

Gli incontri si finalizzeranno con la proposta di un’esibizione live in un club di musica dal vivo dove, in occasione di serate periodiche organizzate dall’Associazione Ultrasuoni, prenderanno forma tutti gli aspetti analizzati nel corso degli incontri del laboratorio.

 

Presentazione del laboratorio Band Lab

Vince Carpentieri

Chitarrista, didatta, ma anche blogger appassionato di nuove tecnologie e social marketing, vince Carpentieri comincia la sua carriera a poco più di venti anni dopo essersi diplomato con Honor al Musicians Institute di hollywood sotto la guida dei migliori insegnanti al mondo.

In meno di due anni dal suo ritorno inItalia, diventa collaboratore fisso delle maggiori case editrici del settore chitarristico, lavorando come redattore, trascrittore e critico musicale.

Continua a leggere la biografia