Roberta Busiello nasce a Napoli nel 1986.

Il suo amore per la musica e la sua propensione al canto sono evidenti in lei sin da piccolissima e le sue esperienze cominciano infatti prestissimo; già all’età di 5 anni si esibisce per la prima volta su un palco in una piccola rassegna canora.

I primi anni delle scuole medie sono decisivi, con la partecipazione a diversi progetti teatrali e musical, e così per tutta la durata dei suoi studi superiori.
Le sue partecipazioni professionali cominciano all’età di 17 anni con la partecipazione al musical inedito “La Storia del Mondo” di Paolo Aurino, incluso in diverse rassegne e manifestazioni campane, nel quale interpreta il ruolo di Giovanna D’Arco, grazie alla sua grande grinta espressiva. Successivamente visti i consensi viene contattata da diverse compagnie, mettendo in scena musical come “Grease” e “Scugnizzi”.

Contemporaneamente decide di cominciare gli studi professionali del canto moderno, affidandosi al maestro Francesco Ruocco, con il quale comincia un percorso approfondito di conoscenza della voce attraverso lo studio della tecnica vocale del Free Voice System. Dopo alcuni anni, proprio grazie al maestro Ruocco decide di intraprendere un percorso formativo per qualificarsi come vocal coach, frequentando diversi stage e master formativi; fra i più importanti si segnala quello tenuto dal Maestro Antònio Juvarra, famosissimo tenore di fama internazionale, tra i massimi esponenti nello studio della tecnica vocale, con il quale si apre anche un filone parallelo di approfondimento tecnico.

Intanto la sua sua carriera artistica procede nel canto, nel 2007 è una delle ideatrici di un gruppo vocale Ultrasuoni, con il quale partecipa a diversi contest e manifestazioni musicali del vesuviano.
Sempre nel 2007 entra a far parte del gruppo acid-jazz Vanadio con il quale un anno dopo giunge alla vittoria della prima edizione del Nano Festival, importante rassegna di musica emergente del panorama campano.
Dallo stesso anno inizia la propria esperienza di insegnamento presso l’Associazione ULTRASUONI di San Giorgio a Cremano in qualità di coach del corso di Canto moderno, con la quale collabora attualmente.

Nel 2009 entra anche a far parte del coro gospel The Blue Gospel Singers con il quale, oltre a diverse tournèe e decine di concerti ed eventi, partecipa a diversi show televisivi come “Ti lascio una canzone” (su Rai 1 condotto da Antonella Clerici), “Italia’s Got Talent” (su Canale 5) ed infine “Punto su di te” (su Rai 1 condotto da Claudio Lippi). Allo stesso tempo crea anche il gruppo acustico Say it Twice, con il quale sperimenta la rivisitazione di grandi successi internazionali in particolari chiavi musicali.